Insolita comtoise elettromeccanica

Dalle origini ai modelli più recenti.

A cura di: gio64

Rispondi
Avatar utente
Giacomo
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 9710
Iscritto il: mer feb 07, 2018 1:50 pm
Località: Provincia di VC
Qualifica AISOR: Presidente
Contatta:

Insolita comtoise elettromeccanica

Messaggio da Giacomo » lun mag 02, 2022 2:04 pm

Ho visto su ebay.fr numero oggetto 275246947223 questa insolita comtoise. L'ho lasciata visto il prezzo finale a mio parere troppo elevato. Ma è il primo orologio di questa tipologia che ho visto. Forse era da comperare? Chi lo puo' dire.
Comunque veramente insolita, dai componenti è nata cosi, non è stata modificata nel tempo.
Allegati
elect1.jpg
elect1.jpg (246.4 KiB) Visto 267 volte
elect2.jpg
elect2.jpg (268.46 KiB) Visto 267 volte
elect3.jpg
elect3.jpg (235.21 KiB) Visto 267 volte
elect4.jpg
elect4.jpg (258.3 KiB) Visto 267 volte
elect5.jpg
elect5.jpg (239.45 KiB) Visto 267 volte
elect6.jpg
elect6.jpg (192.4 KiB) Visto 267 volte
elect7.jpg
elect7.jpg (185.38 KiB) Visto 267 volte
elect8.jpg
elect8.jpg (199.87 KiB) Visto 267 volte
elect9.jpg
elect9.jpg (224.52 KiB) Visto 267 volte
elect10.jpg
elect10.jpg (221.06 KiB) Visto 267 volte
elect11.jpg
elect11.jpg (255.02 KiB) Visto 267 volte
elect12.jpg
elect12.jpg (202.34 KiB) Visto 267 volte
elect-ins.jpg
elect-ins.jpg (109.3 KiB) Visto 267 volte

Avatar utente
Calico
Orologiaio
Orologiaio
Messaggi: 7421
Iscritto il: sab feb 17, 2018 9:54 am
Località: PI
OROLOGIAIO: PROFESSIONISTA
Maggior Contributore: 2018
Maggior Contributore: 2019
Maggior Contributore: 2020

Re: Insolita comtoise elettromeccanica

Messaggio da Calico » lun mag 02, 2022 5:55 pm

Ci volevano dei fondi da sponsor o pubblici e comprarla per il museo. Hai provato a interpellare Musk e Besos?
Immagine

Avatar utente
gio64
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3209
Iscritto il: lun feb 12, 2018 7:29 am
Località: como
Contatta:

Re: Insolita comtoise elettromeccanica

Messaggio da gio64 » mer mag 04, 2022 1:15 pm

che meraviglia . mai vista prima d'ora . Quelle 2 bobine sono spettacolari
IL PANE DURO , NON è DURO . E NON AVERE IL PANE CHE è DURA

Avatar utente
Calico
Orologiaio
Orologiaio
Messaggi: 7421
Iscritto il: sab feb 17, 2018 9:54 am
Località: PI
OROLOGIAIO: PROFESSIONISTA
Maggior Contributore: 2018
Maggior Contributore: 2019
Maggior Contributore: 2020

Re: Insolita comtoise elettromeccanica

Messaggio da Calico » gio mag 05, 2022 8:34 am

gio64 ha scritto:
mer mag 04, 2022 1:15 pm
che meraviglia . mai vista prima d'ora . Quelle 2 bobine sono spettacolari
Già, mi hai fatto venire in mente un'ipotesi: con due bobine montate in serie e in controfase, grosse come quelle, magari funzionava a 110 volt alternati senza neppure bisogno di elettronica per l'oscillazione.
Immagine

Avatar utente
gio64
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3209
Iscritto il: lun feb 12, 2018 7:29 am
Località: como
Contatta:

Re: Insolita comtoise elettromeccanica

Messaggio da gio64 » gio mag 05, 2022 8:39 am

potresti avere ragione stefano
IL PANE DURO , NON è DURO . E NON AVERE IL PANE CHE è DURA

Avatar utente
Calico
Orologiaio
Orologiaio
Messaggi: 7421
Iscritto il: sab feb 17, 2018 9:54 am
Località: PI
OROLOGIAIO: PROFESSIONISTA
Maggior Contributore: 2018
Maggior Contributore: 2019
Maggior Contributore: 2020

Re: Insolita comtoise elettromeccanica

Messaggio da Calico » gio mag 05, 2022 11:41 am

gio64 ha scritto:
gio mag 05, 2022 8:39 am
potresti avere ragione stefano
E allora la sua data costruttiva potrebbe risalire assai indietro nel tempo, addirittura di poco posteriore alle applicazioni di Tesla per la fornitura di corrente alternata: dal momento che un numero consistente di cittadini poteva disporre di corrente alternata in casa, direi a 110v, è plausibile una richiesta di simili meccanismi e quindi la loro costruzione: la comodità di non dover teoricamente mai rimetterli né tirare su i pesi.
Immagine

Avatar utente
Giacomo
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 9710
Iscritto il: mer feb 07, 2018 1:50 pm
Località: Provincia di VC
Qualifica AISOR: Presidente
Contatta:

Re: Insolita comtoise elettromeccanica

Messaggio da Giacomo » ven mag 06, 2022 8:14 pm

L'orologio in se non ha un grande valore, ma storicamente ne ha tantissimo. Ne avranno prodotti veramente pochi, lo collocarei nei primi anni del 900 anche se ho visto e letto un libro di novità elettriche del 1851 che mi ha tolto il fiato. Apparecchi che al giorno d'oggi riterremmo pura fantascienza, come le centrali elettriche milanesi e le lampadine elettriche autoregolanti con anima in carbone, oggetti spaziali, vederle ai giorni nostri sembrano prototipi del futuro, invece sono oggetti che per un trentennio hanno lavorato tutti i giorni...

Avatar utente
Calico
Orologiaio
Orologiaio
Messaggi: 7421
Iscritto il: sab feb 17, 2018 9:54 am
Località: PI
OROLOGIAIO: PROFESSIONISTA
Maggior Contributore: 2018
Maggior Contributore: 2019
Maggior Contributore: 2020

Re: Insolita comtoise elettromeccanica

Messaggio da Calico » sab mag 07, 2022 7:48 am

Giacomo ha scritto:
ven mag 06, 2022 8:14 pm
L'orologio in se non ha un grande valore, ma storicamente ne ha tantissimo. Ne avranno prodotti veramente pochi, lo collocarei nei primi anni del 900 anche se ho visto e letto un libro di novità elettriche del 1851 che mi ha tolto il fiato. Apparecchi che al giorno d'oggi riterremmo pura fantascienza, come le centrali elettriche milanesi e le lampadine elettriche autoregolanti con anima in carbone, oggetti spaziali, vederle ai giorni nostri sembrano prototipi del futuro, invece sono oggetti che per un trentennio hanno lavorato tutti i giorni...
Io, anche a paragone dei campanelli a bobine, che dovrebbero essere di fine '800, con le bobine più piccole, ma con filo di rame ricoperto di seta verde e standardizzato dall'industria, retrodaterei ma vado a naso e non ho indici: occorre una ricerca documentale per risalire al lustro.
Immagine

Avatar utente
LucaVarlaro
Newbie
Newbie
Messaggi: 4
Iscritto il: mar giu 07, 2022 11:17 am
Località: Terni

Re: Insolita comtoise elettromeccanica

Messaggio da LucaVarlaro » dom giu 19, 2022 10:37 pm

I meccanismi sono davvero impressionanti, anche se non sono un grande fan degli orologi vintage) Sarebbe logico mettere un orologio del genere in un museo per sottolineare la loro età. Tuttavia, il mio primo desiderio quando li guardo è pulirli con acqua ben filtrata in modo che non rimangano placca o strisce. Direttamente da qualche filtro come questi. Immagina quanto sembreranno solidi lucidati.

Rispondi

Torna a “Orologi elettromeccanici ed industriali”