AISOR - Associazione Italiana Studiosi di Orologeria, ti da il benvenuto ! .
il Forum è completamente GRATUITO e fruibile in ogni sezione! Cosa aspetti?

Sostituzione molla in un orologio da polso automatico

Impariamo a revisionare i nostri orologi.
Rispondi
Avatar utente
Giacomo
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 7667
Iscritto il: mer feb 07, 2018 1:50 pm
Località: Provincia di VC
Qualifica AISOR: Presidente
Contatta:

Sostituzione molla in un orologio da polso automatico

Messaggio da leggere da Giacomo » lun ott 01, 2018 6:32 pm

Ora vediamo insieme come si sostituisce una molla in un automatico.
Per prima cosa, togliamo il meccanismo dalla sua cassa e montiamo il movimento sul porta movimenti e leviamo le sfere.

DSC05353.JPG
DSC05353.JPG (51.41 KiB) Visto 617 volte



togliamo le viti del ponte dell'atomatico per arrivare alla base del calibro base

DSC05355.JPG
DSC05355.JPG (51.29 KiB) Visto 617 volte


Dopo aver tolto le viti, togliamo il blocco dell'automatico
DSC05356.JPG
DSC05356.JPG (61.86 KiB) Visto 617 volte


Ora incominciamo a smontare il movimento.
Fate attezione alla vite con tre righe parallele, perche' per svitarla bisogna avvitarla, ha il passo del filetto sinitro (al contrario).

DSC05357.JPG
DSC05357.JPG (49.44 KiB) Visto 617 volte
DSC05358.JPG
DSC05358.JPG (48.95 KiB) Visto 617 volte
DSC05359.JPG
DSC05359.JPG (54.87 KiB) Visto 617 volte



Svitiamo la vite del rochet
DSC05360.JPG
DSC05360.JPG (56.48 KiB) Visto 617 volte


ecco fatto
DSC05361.JPG
DSC05361.JPG (42.41 KiB) Visto 617 volte



Ora togliamo il ponte che "tiene" il bariletto
DSC05362.JPG
DSC05362.JPG (51.88 KiB) Visto 617 volte



ed estraiamo il bariletto
DSC05363.JPG
DSC05363.JPG (47.73 KiB) Visto 617 volte


ed ecco il bariletto
DSC05364.JPG
DSC05364.JPG (47.13 KiB) Visto 617 volte
DSC05365.JPG
DSC05365.JPG (48.22 KiB) Visto 617 volte


continua...

Avatar utente
Calico
Orologiaio
Orologiaio
Messaggi: 5808
Iscritto il: sab feb 17, 2018 9:54 am
Località: PI
OROLOGIAIO: PROFESSIONISTA
Maggior Contributore: 2018
Maggior Contributore: 2019
Maggior Contributore: 2020

Re: Smontaggio orologio polso : Come sostituire una molla

Messaggio da leggere da Calico » lun ott 01, 2018 6:50 pm

La ruota in rame della 4a foto con la vite sinistra costa un botto perché è un cuscinetto a (micro)sfera.
Immagine

Avatar utente
Giacomo
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 7667
Iscritto il: mer feb 07, 2018 1:50 pm
Località: Provincia di VC
Qualifica AISOR: Presidente
Contatta:

Re: Smontaggio orologio polso : Come sostituire una molla

Messaggio da leggere da Giacomo » mer ott 10, 2018 3:14 pm

Ora prendiamo il bariletto, lo appoggiamo su una superfice dura ma che non rovini l'albero del bariletto, con il coperchio del bariletto posto in alto, premiamo leggermente il bariletto tenendolo con le dita e sentiremo un click e il coperchio si pare senza difficolta'.

DSC05366.JPG
DSC05366.JPG (42.58 KiB) Visto 601 volte
ora dobbiamo togliere l'albero del bariletto, usiamo delle pinzette robuste ad esempio una numero 3

DSC05368.JPG
DSC05368.JPG (51.97 KiB) Visto 601 volte
DSC05369.JPG
DSC05369.JPG (59.89 KiB) Visto 601 volte
Ora togliamo la molla rotta, teniamo come in foto con le dita il bariletto e con la pinzetta alziamo il codolo interno della molla senza farla uscire tutta altrimenti si srotolera' di colpo e dovremo cercare in giro per il laboratorio il bariletto.

DSC05370.JPG
DSC05370.JPG (68.98 KiB) Visto 601 volte

poi prendiamo con una mano il lembo alzato della molla, e con l'altra mano teniamo sia il bariletto che la molla, facendo attenzione e controllando lo srotolamento, usando il dito come frizione.

Ora prendiamo la molla nuova
DSC05367.JPG
DSC05367.JPG (40.27 KiB) Visto 601 volte

e appoggiamo la molla nuova nel bariletto
DSC05371.JPG
DSC05371.JPG (58.74 KiB) Visto 601 volte

appoggiamo la molla e se è originale, il diametro esterno e' leggermente piu' piccolo del diametro interno del bariletto, quindi entrera' senza fatica, con l'utilizzo del manico della pinzetta che e' piatto, premeremo leggermente la parte superiore della molla, che slittera' dal suo anello che la contiene in alluminio e entrera' antuomaticamente nel bariletto senza problemi
DSC05372.JPG
DSC05372.JPG (50.41 KiB) Visto 601 volte

ecco la molla inserita nel bariletto

DSC05402.JPG
DSC05402.JPG (39.21 KiB) Visto 601 volte

montiamo il coperchio
DSC05375.JPG
DSC05375.JPG (36.44 KiB) Visto 601 volte


e montiamo il resto del movimento
DSC05404.JPG
DSC05404.JPG (45.85 KiB) Visto 601 volte

ora cambiamo la tiges e l'orologio è a posto :wink:

Avatar utente
Calico
Orologiaio
Orologiaio
Messaggi: 5808
Iscritto il: sab feb 17, 2018 9:54 am
Località: PI
OROLOGIAIO: PROFESSIONISTA
Maggior Contributore: 2018
Maggior Contributore: 2019
Maggior Contributore: 2020

Re: Smontaggio orologio polso : Come sostituire una molla

Messaggio da leggere da Calico » mer ott 10, 2018 6:05 pm

Se quella molla Zenith è originale, ha almeno 25 anni, poiché è dal 1994 che già i vecchi centri assistenza autorizzati mi dicevano che viene fornito esclusivamente il bariletto completo :)
Immagine

Connesso
Avatar utente
ciclista
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3005
Iscritto il: mar feb 13, 2018 10:01 am
Località: Bergamo

Re: Sostituzione molla in un orologio da polso automatico

Messaggio da leggere da ciclista » dom feb 10, 2019 8:18 pm

Per curiosità mia che calibro è questo che ci mostri?

Avatar utente
Calico
Orologiaio
Orologiaio
Messaggi: 5808
Iscritto il: sab feb 17, 2018 9:54 am
Località: PI
OROLOGIAIO: PROFESSIONISTA
Maggior Contributore: 2018
Maggior Contributore: 2019
Maggior Contributore: 2020

Re: Sostituzione molla in un orologio da polso automatico

Messaggio da leggere da Calico » dom feb 10, 2019 8:29 pm

2552 PC oppure 2562 o 2572 sempre PC
Immagine

Connesso
Avatar utente
ciclista
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3005
Iscritto il: mar feb 13, 2018 10:01 am
Località: Bergamo

Re: Sostituzione molla in un orologio da polso automatico

Messaggio da leggere da ciclista » dom feb 10, 2019 8:31 pm

Geazie Calico, sono dei Signor Calibro e DEVONO essere risistemati.

Japo
Senior User
Senior User
Messaggi: 335
Iscritto il: mar ott 09, 2018 12:57 pm
Località: Pisa

Re: Sostituzione molla in un orologio da polso automatico

Messaggio da leggere da Japo » ven feb 15, 2019 3:56 pm

A questo punto mi chiedo quando sarebbe necessario cambiare la molla di carica e quali pinzette sono state adoperate per questo intervento...

Avatar utente
MacGyver
Advanced User
Advanced User
Messaggi: 963
Iscritto il: sab feb 10, 2018 9:53 am
Località: Sassari
Contatta:

Re: Sostituzione molla in un orologio da polso automatico

Messaggio da leggere da MacGyver » ven feb 15, 2019 7:49 pm

È buona norma sostituire la molla di carica ogni volta che si procede alla revisione dell’orologio, quindi ogni 5/6 anni massimo. Le pinzette, come specificato da Giacomo, sono le numero tre avendo esse le punte abbastanza robuste da sopportare la forza necessaria all’estrazione dell’albero del bariletto. Personalmente preferisco serrare l’alberino tramite un morsetto a mano. In tal modo riesco ad operare con più sicurezza sia in fase di estrazione che di inserimento, senza correre il rischio che tale componente schizzi via e finisca nella quarta dimensione (come mi è capitato...).
ImmagineImmagine Ignazio

"Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai in una selva oscura, ché la diritta via era smarrita."

beppe
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto
Messaggi: 37
Iscritto il: mer gen 22, 2020 11:17 pm
Località: Savona

Re: Sostituzione molla in un orologio da polso automatico

Messaggio da leggere da beppe » sab gen 25, 2020 9:24 am

Buongiorno sapete indicarmi il codice prodotto da acquistare x una estrapade che vada bene per avvolgere le molle calibri 3135 e 3035 , grazie

Avatar utente
dma
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 233
Iscritto il: mer feb 07, 2018 2:20 pm
Località: Parigi
OROLOGIAIO: PROFESSIONISTA
Contatta:

Re: Sostituzione molla in un orologio da polso automatico

Messaggio da leggere da dma » sab gen 25, 2020 10:19 am

beppe ha scritto:
sab gen 25, 2020 9:24 am
Buongiorno sapete indicarmi il codice prodotto da acquistare x una estrapade che vada bene per avvolgere le molle calibri 3135 e 3035 , grazie
Questi non sono male:

https://www.cousinsuk.com/product/watch-rolex-calibres

beppe
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto
Messaggi: 37
Iscritto il: mer gen 22, 2020 11:17 pm
Località: Savona

Re: Sostituzione molla in un orologio da polso automatico

Messaggio da leggere da beppe » sab gen 25, 2020 2:38 pm

Grazie si ho visto in rete ma non c'è un distributore italiano speravo in un modello bergeon, cmq grazie gentilissimo

Japo
Senior User
Senior User
Messaggi: 335
Iscritto il: mar ott 09, 2018 12:57 pm
Località: Pisa

Re: Sostituzione molla in un orologio da polso automatico

Messaggio da leggere da Japo » mer gen 29, 2020 10:33 pm

dma ha scritto:
sab gen 25, 2020 10:19 am
beppe ha scritto:
sab gen 25, 2020 9:24 am
Buongiorno sapete indicarmi il codice prodotto da acquistare x una estrapade che vada bene per avvolgere le molle calibri 3135 e 3035 , grazie
Questi non sono male:

https://www.cousinsuk.com/product/watch-rolex-calibres
Chissà dopo la Brexit cosa faranno i "Cugini" inglesi... :roll:

Avatar utente
Calico
Orologiaio
Orologiaio
Messaggi: 5808
Iscritto il: sab feb 17, 2018 9:54 am
Località: PI
OROLOGIAIO: PROFESSIONISTA
Maggior Contributore: 2018
Maggior Contributore: 2019
Maggior Contributore: 2020

Re: Sostituzione molla in un orologio da polso automatico

Messaggio da leggere da Calico » gio gen 30, 2020 2:41 pm

Japo ha scritto:
mer gen 29, 2020 10:33 pm
dma ha scritto:
sab gen 25, 2020 10:19 am
beppe ha scritto:
sab gen 25, 2020 9:24 am
Buongiorno sapete indicarmi il codice prodotto da acquistare x una estrapade che vada bene per avvolgere le molle calibri 3135 e 3035 , grazie
Questi non sono male:

https://www.cousinsuk.com/product/watch-rolex-calibres
Chissà dopo la Brexit cosa faranno i "Cugini" inglesi... :roll:
Cosa faranno loro conta poco. Il problema è cosa farà la dogana italiana :confusion-waiting:
Immagine

Connesso
finestraweb
Senior User
Senior User
Messaggi: 366
Iscritto il: mer mar 21, 2018 9:20 am
Località: Torino

Re: Sostituzione molla in un orologio da polso automatico

Messaggio da leggere da finestraweb » gio gen 30, 2020 6:56 pm

É da molto che non ordino dai cugini inglesi.. non ricordo la data dell'ultimo ordine, ma i cugini inglesi spedivano con la dichiarazione doganale già compilata come se ci fosse la dogana, che invece ai tempo non c'era.
Bisognerebbe vedere/informarsi cosa prevedono gli accordi Brexit.
Credo che un'unione commerciale sia rimasta.

P.s. con l'occasione, MILLE GRAZIE per questa guida, che mi era sfuggita ai tempi

Japo
Senior User
Senior User
Messaggi: 335
Iscritto il: mar ott 09, 2018 12:57 pm
Località: Pisa

Re: Sostituzione molla in un orologio da polso automatico

Messaggio da leggere da Japo » gio gen 30, 2020 11:04 pm

finestraweb ha scritto:
gio gen 30, 2020 6:56 pm
É da molto che non ordino dai cugini inglesi.. non ricordo la data dell'ultimo ordine, ma i cugini inglesi spedivano con la dichiarazione doganale già compilata come se ci fosse la dogana, che invece ai tempo non c'era.
Bisognerebbe vedere/informarsi cosa prevedono gli accordi Brexit.
Credo che un'unione commerciale sia rimasta.

P.s. con l'occasione, MILLE GRAZIE per questa guida, che mi era sfuggita ai tempi
A mio avviso penso che sia scellerato non mantenere gli accordi commerciali con l'Europa, ma è anche vero che, al momento, si parla di passaporto per l'Inghilterra. Staremo a vedere in questo periodo di transizione che durerà fino a dicembre 2020...

Avatar utente
giovurci
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto
Messaggi: 30
Iscritto il: lun apr 06, 2020 10:19 pm
Località: Roma

Re: Sostituzione molla in un orologio da polso automatico

Messaggio da leggere da giovurci » sab giu 06, 2020 2:22 am

Japo ha scritto:
ven feb 15, 2019 3:56 pm
A questo punto mi chiedo quando sarebbe necessario cambiare la molla di carica e quali pinzette sono state adoperate per questo intervento...
Per afferrare l'asse del bariletto mi sono trovato bene con un mandrino, ruotandolo in senso contrario a quello di carica il dente d'ingaggio si libera e ruotando mentre si solleva esce senza traumi (tenendo bassa la molla con le pinzette aperte, nel frattempo). Anche per l'inserimento si deve ruotare in senso contrario a quello di carica, premendo per far aprire il ricciolo e spostandolo al centro per far uscire l'asse dal foro del bariletto, permettergli di trovare la sua posizione definitiva.
Alla fine ruotando leggermente nel senso di carica si permette l'innesto del dente nel ricciolo della molla. Per togliere il mandrino bisogna solo stare attenti a verificare che si sia aperto davvero, con quelli economici che ho io per liberarli devo premere per fargli fare uno scatto.

Avatar utente
giovurci
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto
Messaggi: 30
Iscritto il: lun apr 06, 2020 10:19 pm
Località: Roma

Re: Sostituzione molla in un orologio da polso automatico

Messaggio da leggere da giovurci » mer apr 07, 2021 7:14 pm

finestraweb ha scritto:
gio gen 30, 2020 6:56 pm
É da molto che non ordino dai cugini inglesi.. non ricordo la data dell'ultimo ordine, ma i cugini inglesi spedivano con la dichiarazione doganale già compilata come se ci fosse la dogana, che invece ai tempo non c'era.
Bisognerebbe vedere/informarsi cosa prevedono gli accordi Brexit.
Credo che un'unione commerciale sia rimasta.

P.s. con l'occasione, MILLE GRAZIE per questa guida, che mi era sfuggita ai tempi
Adesso comprando in Inghilterra si paga il dazio, per un oggetto da circa 23 sterline ho pagato 14 Euro alla consegna. Solo per oggetti di piccolo valore non si dovrebbe pagare.

Japo
Senior User
Senior User
Messaggi: 335
Iscritto il: mar ott 09, 2018 12:57 pm
Località: Pisa

Re: Sostituzione molla in un orologio da polso automatico

Messaggio da leggere da Japo » dom apr 11, 2021 12:07 pm

giovurci ha scritto:
mer apr 07, 2021 7:14 pm
finestraweb ha scritto:
gio gen 30, 2020 6:56 pm
É da molto che non ordino dai cugini inglesi.. non ricordo la data dell'ultimo ordine, ma i cugini inglesi spedivano con la dichiarazione doganale già compilata come se ci fosse la dogana, che invece ai tempo non c'era.
Bisognerebbe vedere/informarsi cosa prevedono gli accordi Brexit.
Credo che un'unione commerciale sia rimasta.

P.s. con l'occasione, MILLE GRAZIE per questa guida, che mi era sfuggita ai tempi
Adesso comprando in Inghilterra si paga il dazio, per un oggetto da circa 23 sterline ho pagato 14 Euro alla consegna. Solo per oggetti di piccolo valore non si dovrebbe pagare.
Adesso i "Cugini inglesi" spediscono con la dichiarazione doganale già compilata con tanto di misure Taric. L'utente finale si troverà il prezzo scorporato dalla VAT britannica per poi pagare l'IVA una volta sdoganato il pacco in Italia. Non ci sono dazi fino ad un importo di 150€ (pari indicativamente a 135£) mentre il corriere potrebbe richiedere una somma di 15€ per l'intermediazione ovvero per tutto il lavoro svolto durante lo sdoganamento come il deposito presso i magazzini prima delle stesse operazioni.... Non so quanto abbiano fatto bene o meno gli inglesi ad uscire dalla UE, ma questo è un mio interrogativo...

Ultimamente ho notato invece che molti venditori cinesi sulla baia vendono con valuta in Sterline: che sia questo un aggirare i dazi? Tra l'altro... il governo cinese paga le spese di spedizione per favorire l'export. Ultimamente ho comprato diverse casse e cinturini per realizzare dei progetti ed il risultato che non ho pagato ne' dazi e tanto meno imposte varie... Gli articoli arrivano all'incirca in venti giorni ed i prezzi sono ragionevoli.
Sta di fatto che non ho trovato ancora un fornitore in Italia che venta una così variegata gamma di articoli come i "cugini inglesi"...

Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Movimenti”