AISOR - Associazione Italiana Studiosi di Orologeria, ti da il benvenuto ! .
AISOR FORUM E' GRATIS PER TUTTI, REGISTRATI, ENTRA E INIZIA A NAVIGARE !

Revisione completa orologio da tasca, tutte le fasi di riparazione

Impariamo a revisionare i nostri orologi.
Rispondi
Avatar utente
Giacomo
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 8450
Iscritto il: mer feb 07, 2018 1:50 pm
Località: Provincia di VC
Qualifica AISOR: Presidente
Contatta:

Revisione completa orologio da tasca, tutte le fasi di riparazione

Messaggio da leggere da Giacomo » mer nov 14, 2018 10:22 am

Vedremo insieme una revisione completa di un orologio da tasca.
Vedremo insieme: revisione, lucidatura cassa, sostituzione vetro, sostituizione asse bilanciere, taratura al cronocomparatore.

L'orologio nello stato attuale
DSC07543.JPG
DSC07543.JPG (62.33 KiB) Visto 911 volte

Avatar utente
Giacomo
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 8450
Iscritto il: mer feb 07, 2018 1:50 pm
Località: Provincia di VC
Qualifica AISOR: Presidente
Contatta:

Re: Revisione completa orologio da tasca, tutte le fasi di riparazione

Messaggio da leggere da Giacomo » ven nov 16, 2018 3:18 pm

Prima fase togliere il fondello.

Per fare questa semplice operazione, utilizziamo un coltellino, lo insieriamo nella tacca presente nel fondello e diamo una leggera pressione alla lama, sentiremo un "TAC"
DSC07544.JPG
DSC07544.JPG (48.39 KiB) Visto 902 volte

Scarichiamo la molla come abbiamo gia' visto in altro post, e ora dobbiamo togliere il movimento dalla cassa.
Per poterlo estrarre, dobbiamo togliere le viti fermo movimento e svitare la vite della tiges o albero di carica.
Ruotiamo la vite della tiges di 2 giri di 360°
DSC07545.JPG
DSC07545.JPG (52.12 KiB) Visto 902 volte

togliamo la tiges e svitiamo le viti fermo movimento
DSC07546.JPG
DSC07546.JPG (60.25 KiB) Visto 902 volte

ora giriamo delicatamente l'orologio e andremo ad estrarre la lunetta ferma vetro, sempre con un coltellino o un apricasse, stessa procedura come per il fondello
DSC07547.JPG
DSC07547.JPG (44.16 KiB) Visto 902 volte

ruotando la cassa con il quadrante verso il basso, il movimento uscira' da solo senza impedimenti e senza sforzi dalla carure
DSC07548.JPG
DSC07548.JPG (46.15 KiB) Visto 902 volte

ora togliamo le sfere o lancette.
Per togliere le sfere si utilizza una pinza apposita, io utilizzo quella della Bergeon chiamata Presto
DSC07549.JPG
DSC07549.JPG (49.82 KiB) Visto 902 volte

sara' un po datata, ma compie ancora il suo onesto lavoro.
Questa pinza ha la facolta' di togliere le sfere e bloccarle in fase di estrazione per non rovinare il quadrante
DSC07550.JPG
DSC07550.JPG (53.9 KiB) Visto 902 volte

ora passiamo al quadrante. Per ora gli diamo solo una spolverata con uno spazzolino super morbido , montato su un aspiratore a vuoto.
DSC07551.JPG
DSC07551.JPG (46.74 KiB) Visto 902 volte

Ora dobbiamo togliere il quadrante.
Montiamo il movimento sul porta movimento, ella circonferenza esterna del movimento troviamo 2 viti che agiscono sui piedini del quadrante per bloccarlo, noi andremo a svitare queste due viti per poter estrarre il quadrante. La vite e' indicata dalla freccia rossa
DSC07553.JPG
DSC07553.JPG (59.75 KiB) Visto 902 volte

dopo averle svitate tutte e due, il quadrante e' libero di uscire. Fate atenzione a non estrarlo da un lato utilizzando coltelli, cacciaviti, leve varie, altrimenti si storteranno i piedini del quadrante e bisognera' raddrizzarli o risaldarli se si romperanno.
Normalmente il quadrante si stacchera' dal movimento, con molta facilita' senza impedimenti.
DSC07554.JPG
DSC07554.JPG (37.97 KiB) Visto 902 volte

CONTINUA.....................

Avatar utente
Calico
Orologiaio
Orologiaio
Messaggi: 6325
Iscritto il: sab feb 17, 2018 9:54 am
Località: PI
OROLOGIAIO: PROFESSIONISTA
Maggior Contributore: 2018
Maggior Contributore: 2019
Maggior Contributore: 2020

Re: Revisione completa orologio da tasca, tutte le fasi di riparazione

Messaggio da leggere da Calico » mar nov 20, 2018 5:56 pm

Mi era sfuggito! Ottima integrazione al De Carle!
Immagine

Avatar utente
Giacomo
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 8450
Iscritto il: mer feb 07, 2018 1:50 pm
Località: Provincia di VC
Qualifica AISOR: Presidente
Contatta:

Re: Revisione completa orologio da tasca, tutte le fasi di riparazione

Messaggio da leggere da Giacomo » lun dic 03, 2018 9:22 pm

Ora togliamo il ponte del bilanciere, solitamente è la prima operazione che si esegue per assicurarsi di non rompere l'asse. In questo caso lo faccio lo stesso anche se l'asse e' gia' rotto :D
DSC07555.JPG
DSC07555.JPG (61.47 KiB) Visto 878 volte


togliamo il rochet, facendo attenzione a non rigarlo con la pinzetta
DSC07556.JPG
DSC07556.JPG (65.58 KiB) Visto 878 volte


ora togliamo la ruota intermedia di carica e il tassello della ruota intermedia di carica. Con la pinzetta a volte si fatica, io uso spesso un salamino di rodico come "ventosa"
DSC07557.JPG
DSC07557.JPG (68.71 KiB) Visto 878 volte


Ora togliamo il cricchetto. Fate attenzione alla molla che non schizzi via, in questo caso e' rivettata alla platina, quindi non corriamo il rischio di perderla.
DSC07558.JPG
DSC07558.JPG (72.15 KiB) Visto 878 volte


Ora togliamo il ponte della ruota scappamento
DSC07559.JPG
DSC07559.JPG (57.81 KiB) Visto 878 volte


e il ponte delle ruota intermedia e ruota secondi
DSC07560.JPG
DSC07560.JPG (60.08 KiB) Visto 878 volte


ora togliamo il ponte del bariletto
DSC07561.JPG
DSC07561.JPG (73.85 KiB) Visto 878 volte


la ruota secondi
DSC07562.JPG
DSC07562.JPG (65.91 KiB) Visto 878 volte


la ruota scappamento
DSC07563.JPG
DSC07563.JPG (54.5 KiB) Visto 878 volte


la ruota intemedia
DSC07564.JPG
DSC07564.JPG (62.6 KiB) Visto 878 volte


Il bariletto
DSC07565.JPG
DSC07565.JPG (71.75 KiB) Visto 878 volte


e con l'aiuto della tiges, togliamo la ruota a corona con il pignone a corona
DSC07566.JPG
DSC07566.JPG (68 KiB) Visto 878 volte


Ruotiamo il movimento e con l'apposito attrezzo togliamo la chausée.
Attenzione a tenere il leva chausée o rocchetto calzante perpendicolare alla platina.
DSC07567.JPG
DSC07567.JPG (65 KiB) Visto 878 volte


Automaticamente uscira' da sola senza impedimenti la ruota centro
DSC07568.JPG
DSC07568.JPG (60.77 KiB) Visto 878 volte


Ora, passiamo allo smontaggio delle parti che compongono gli organi di carica. Toglaimo il coprileva
DSC07569.JPG
DSC07569.JPG (55.04 KiB) Visto 878 volte


la ruota cambio
DSC07570.JPG
DSC07570.JPG (55.48 KiB) Visto 878 volte


e le ruote intermedie di messa ora
DSC07571.JPG
DSC07571.JPG (57.17 KiB) Visto 878 volte


togliamo la molla del tiretto
DSC07572.JPG
DSC07572.JPG (51.01 KiB) Visto 878 volte


la molla di richiamo della leva
DSC07573.JPG
DSC07573.JPG (46.26 KiB) Visto 878 volte


la leva
DSC07574.JPG
DSC07574.JPG (48.8 KiB) Visto 878 volte


la contropietra del bilanciere
DSC07575.JPG
DSC07575.JPG (59.67 KiB) Visto 878 volte


ruotiamo il movimento e svitiamo la vite del tiretto questa volta completamente
DSC07576.JPG
DSC07576.JPG (54.3 KiB) Visto 878 volte


togliamo il ponte dell'ancora
DSC07577.JPG
DSC07577.JPG (50.7 KiB) Visto 878 volte


e l'ancora
DSC07578.JPG
DSC07578.JPG (57.76 KiB) Visto 878 volte


Ora abbiamo smontato quasi tutto.
Una panoramica del movimento quasi tutto smontato.
DSC07579.JPG
DSC07579.JPG (45.58 KiB) Visto 878 volte


Passiamo al bilanciere
Dobbiamo inanzitutto svitare la vite del pitone
DSC07580.JPG
DSC07580.JPG (104.8 KiB) Visto 878 volte


Ruotiamo di 90 gradi la spina mobile della racchetta
DSC07581.JPG
DSC07581.JPG (81.74 KiB) Visto 878 volte


Spina mobile della racchetta aperta, visibile la rotazione di 90 gradi
DSC07582.JPG
DSC07582.JPG (83.03 KiB) Visto 878 volte


E togliamo senza problemi il bilanciere dal suo ponte
DSC07583.JPG
DSC07583.JPG (69.29 KiB) Visto 878 volte


Ora giriamo il ponte e svitiamo le viti del disco contro perno del ponte del bilanciere, e separiamo le varie parti
DSC07584.JPG
DSC07584.JPG (86.71 KiB) Visto 878 volte


Ora, inseriamo tutte le parti nei vari cestelli della macchina automatica per il lavaggio.
DSC07585.JPG
DSC07585.JPG (89.09 KiB) Visto 878 volte


La sistemazione non e' a caso, ogni cestello deve contenere i pezzi per il quale cestello e' stato progettato.
Il cestello con le parti piccole e' il primo in alto del paniere
DSC07586.JPG
DSC07586.JPG (147.66 KiB) Visto 878 volte


Il cesto seguente e' quello di mezzo, il tubo di rete contiene le viti, che potrebbero rovinare qualche partedel movimento , tipo ponti, se le viti venissero in contatto con queste parti, il filetto della vite, righerebbe l'ottone.
DSC07587.JPG
DSC07587.JPG (132.78 KiB) Visto 878 volte


Il terzo cestello contiene la platina del movimento
DSC07588.JPG
DSC07588.JPG (129.28 KiB) Visto 878 volte


Ora ritorniamo al bilanciere.
Dobbiamo come prima cosa, togliere la spirale. Per fare questa operazione io utilizzo un attrezzo autocostruito, e' un cacciavite con una lama superfine, dove agira' sull'anello della spirale in ottone, ruotando la spirale e inserendo la lama sotto la spirale, la spirale uscira' senza deformazioni e senza nessun impedimento
DSC07589.JPG
DSC07589.JPG (55.93 KiB) Visto 878 volte


Per comodita' mia io appoggio il bilanciere sopra ad un tassello forato rotondo, e con due dita tengo fermo il bilanciere per togliere la spirale.
Questo e' il metodo che uso io, altri magari utilizzano un altro metodo.
DSC07590.JPG
DSC07590.JPG (50.56 KiB) Visto 878 volte


La spirale tolta dal bilanciere.
DSC07591.JPG
DSC07591.JPG (89.51 KiB) Visto 878 volte


Ora dobbiamo togliere il disco del bilanciere.
Per fare questa operazione ci sono due possibilita'.
DSC07592.JPG
DSC07592.JPG (115.33 KiB) Visto 878 volte


--- Prima possibilita' ---
Usiamo un leva dischi della Bergeon , pericoloso per i dischi durissimi, puo' capitare che l'asse si trancia e rimane dentro mezzo asse ne disco. In questo caso dobbiamo levare la parte di asse nel disco con la punzoniera
DSC07593.JPG
DSC07593.JPG (38.94 KiB) Visto 878 volte


--- Seconda possibilita'---
Usando la Platax, utilizzando il disco per togliere i dischi del bilanciere.


Ora togliamo l'asse.
In questo caso ho utilizzato il metodo della Platax della Bergeon.
Questo metodo lo abbiamo gia' visto in un altro post dedicato.
DSC07594.JPG
DSC07594.JPG (135.77 KiB) Visto 878 volte


Consiglio spassionale.
Quando togliete un asse, misurate sempre se quello che avete tolto e' identico a quello che avete in casa o acquistato in fornitura, per non aver problemi dopo ;-)
Per misurare un asse si usa un micrometro da banco come quello illustrato
DSC07595.JPG
DSC07595.JPG (74.19 KiB) Visto 878 volte


Dettaglio di una misurazione dell'asse
DSC07596.JPG
DSC07596.JPG (51.1 KiB) Visto 878 volte



CONTINUA.............

Avatar utente
Giacomo
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 8450
Iscritto il: mer feb 07, 2018 1:50 pm
Località: Provincia di VC
Qualifica AISOR: Presidente
Contatta:

Re: Revisione completa orologio da tasca, tutte le fasi di riparazione

Messaggio da leggere da Giacomo » ven dic 14, 2018 4:56 pm

i pezzi dopo il lavaggio

DSC07644.JPG
DSC07644.JPG (53.14 KiB) Visto 868 volte



ora, inseriamo di nuovo la molla nel bariletto e lubrifichiamo

DSC07647.JPG
DSC07647.JPG (66.01 KiB) Visto 868 volte



Usiamo un tassello tondo forato inseriamo l'albero del bariletto e preprariamoci per inserire il coperchio del bariletto nella sua posizione

DSC07648.JPG
DSC07648.JPG (68.77 KiB) Visto 868 volte



Per non rovinare il coperchio del bariletto, ci aiutiamo a premere il coperchio del bariletto nella sua posizione definitiva usando delle pinzette in plastica.

DSC07649.JPG
DSC07649.JPG (60.72 KiB) Visto 868 volte

Avatar utente
Giacomo
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 8450
Iscritto il: mer feb 07, 2018 1:50 pm
Località: Provincia di VC
Qualifica AISOR: Presidente
Contatta:

Re: Revisione completa orologio da tasca, tutte le fasi di riparazione

Messaggio da leggere da Giacomo » gio dic 20, 2018 2:36 pm

Ora prendiamo la ruota a corona e il pignone a corona
DSC07650.JPG
DSC07650.JPG (38.6 KiB) Visto 858 volte


e li inseriamo nella tiges
DSC07651.JPG
DSC07651.JPG (34.49 KiB) Visto 858 volte


Li montiamo sulla platina
DSC07652.JPG
DSC07652.JPG (46.91 KiB) Visto 858 volte


collochiamo il bariletto
DSC07653.JPG
DSC07653.JPG (47.56 KiB) Visto 858 volte


la ruota intermedia
DSC07654.JPG
DSC07654.JPG (52.79 KiB) Visto 858 volte


la ruota scappamento
DSC07655.JPG
DSC07655.JPG (46.48 KiB) Visto 858 volte


la ruota secondi
DSC07656.JPG
DSC07656.JPG (55.61 KiB) Visto 858 volte


la ruota centro
DSC07657.JPG
DSC07657.JPG (60.36 KiB) Visto 858 volte


ora posizioniamo il ponte del bariletto
DSC07660.JPG
DSC07660.JPG (49.44 KiB) Visto 858 volte


e le relative viti
DSC07661.JPG
DSC07661.JPG (55.58 KiB) Visto 858 volte


il ponte della ruota intermedia e secondi, con le relative viti
DSC07662.JPG
DSC07662.JPG (53.32 KiB) Visto 858 volte


il ponte della ruota scappamento con la relativa vite
DSC07663.JPG
DSC07663.JPG (54.98 KiB) Visto 858 volte


montiamo l'ancora e il suo ponte con le viti
DSC07665.JPG
DSC07665.JPG (51.37 KiB) Visto 858 volte


montiamo la ranella del tassello della ruota intermedia di carica
DSC07667.JPG
DSC07667.JPG (57.22 KiB) Visto 858 volte


la ruota intermedia di carica
DSC07668.JPG
DSC07668.JPG (53.77 KiB) Visto 858 volte


il tassello della ruota intermedia di carica
DSC07669.JPG
DSC07669.JPG (50.42 KiB) Visto 858 volte


e la relativa vite di fissaggio del tassello
DSC07670.JPG
DSC07670.JPG (48.63 KiB) Visto 858 volte


montiamo il rocchetto del bariletto o rochet
DSC07671.JPG
DSC07671.JPG (53.12 KiB) Visto 858 volte


ruotiamo il movimento
DSC07672.JPG
DSC07672.JPG (40.05 KiB) Visto 858 volte


montiamo la leva
DSC07673.JPG
DSC07673.JPG (46.36 KiB) Visto 858 volte


la molletta di richiamo della leva

DSC07674.JPG
DSC07674.JPG (43.63 KiB) Visto 858 volte


le due ruote di rinvio o ruote intermedie di messa all'ora
DSC07675.JPG
DSC07675.JPG (44.77 KiB) Visto 858 volte


la copri leva
DSC07676.JPG
DSC07676.JPG (43.18 KiB) Visto 858 volte


il rocchetto calzante o chausée
DSC07677.JPG
DSC07677.JPG (46.19 KiB) Visto 858 volte


la ruota cambio
DSC07678.JPG
DSC07678.JPG (43.45 KiB) Visto 858 volte


la piastra copri rinvii
DSC07680.JPG
DSC07680.JPG (49.09 KiB) Visto 858 volte


Ora passiamo al bilanciere.
Prendiamo la punzoniera
DSC07681.JPG
DSC07681.JPG (66.5 KiB) Visto 858 volte
continua.....................

Avatar utente
gio64
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2940
Iscritto il: lun feb 12, 2018 7:29 am
Località: como
Contatta:

Re: Revisione completa orologio da tasca, tutte le fasi di riparazione

Messaggio da leggere da gio64 » lun dic 24, 2018 2:01 pm

ottimo report fotografico e ottima riparazione
IL PANE DURO , NON è DURO . E NON AVERE IL PANE CHE è DURA

Avatar utente
Giacomo
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 8450
Iscritto il: mer feb 07, 2018 1:50 pm
Località: Provincia di VC
Qualifica AISOR: Presidente
Contatta:

Re: Revisione completa orologio da tasca, tutte le fasi di riparazione

Messaggio da leggere da Giacomo » gio dic 27, 2018 11:48 am

per la lubrificazione non l'ho trattata in questo post, gia' complicato cosi. Lo tratteremo in un'altro post.

Ora trattiamo la sostituzione dell'asse.

Prendiamo la punzoniera:

DSC07681.JPG
DSC07681.JPG (66.5 KiB) Visto 842 volte


Leviamo l'asse come abbiamo gia' visto in altro post.

Per "impiantare" un nuovo asse servono 3 punzoni e un centrino.
DSC07682.JPG
DSC07682.JPG (39.05 KiB) Visto 842 volte


Dettaglio delle punte dei punzoni da utilizzare.
DSC07684.JPG
DSC07684.JPG (53.19 KiB) Visto 842 volte


In ordine da sx verso dx:
- [1] centrino per centrare il punzone con il disco della punzoniera
- [2] punzone per "appiattire" la ribaditura
- [3] punzone per allargare il bordo dell'asse contro le pareti del volantino
- [4] punzone per spingere il volantino nell'asse

DSC07685.JPG
DSC07685.JPG (47.42 KiB) Visto 842 volte


PASSO 1:
Prendiamo il centrino [1] e inseriamolo nella punzoniera, quando il tassello girevole della punzoniera e' in centro al centrino, chiudiamo la vite che blocca il tassello girevole.
Il foro del tassello e' leggermente piu' grande del diametro dell'asse che inseriremo nel foro del tassello girevole.
DSC07687.JPG
DSC07687.JPG (94.37 KiB) Visto 842 volte


PASSO 2:
Inseriamo l'asse nel foro centrato dal centrino.

DSC07690.JPG
DSC07690.JPG (38.79 KiB) Visto 842 volte


PASSO 3:
Appoggiamo delicatamente il volantino sopra all'asse

DSC07691.JPG
DSC07691.JPG (51.6 KiB) Visto 842 volte


PASSO 4:
Utilizziamo il punzone piatto [4] per "spingere" il volantino nella posizione definitiva. In teoria dovremmo avere una leggera forza nell'inserire, se abbiamo tolto bene l'asse rotto. Con leggera forza non vuol dire che dobbiamo usare il martello, ma lo insieriamo spingendo a mano il punzone.
DSC07692.JPG
DSC07692.JPG (48.21 KiB) Visto 842 volte


PASSO 5:
Ora prendiamo il punzone bombato [3], facciamo entrare il punzone nell'asse
DSC07693.JPG
DSC07693.JPG (63.18 KiB) Visto 842 volte


Dettaglio:
DSC07694.JPG
DSC07694.JPG (44.99 KiB) Visto 842 volte



Prendiamo il martello e con colpetti decisi senza una forza sovrumana, il punzone allarghera' il colletto dell'asse, aderendo con il volantino
DSC07694.JPG
DSC07694.JPG (44.99 KiB) Visto 842 volte

Il risultato:
DSC07697.JPG
DSC07697.JPG (36.47 KiB) Visto 842 volte


Ora si puo' vedere bene che si e' formato un "bordino" e nella successiva fase andremo a spianare con il punzone [2]

DSC07698.JPG
DSC07698.JPG (42.57 KiB) Visto 842 volte


PASSO 6:
Procediamo come al passo 5 ma questa volta con il punzone [2]
Inseriamo il punzone nella punzoniera
DSC07699.JPG
DSC07699.JPG (106.82 KiB) Visto 842 volte


lo appoggiamo al volantino
DSC07700.JPG
DSC07700.JPG (50.25 KiB) Visto 842 volte


e con colpetti decisi con l'ausilio di un martello, "appiattiamo" il bordino creato dal punzone [3]
DSC07701.JPG
DSC07701.JPG (52.72 KiB) Visto 842 volte


Dettaglio di questa operazione finita:

DSC07702.JPG
DSC07702.JPG (29.06 KiB) Visto 842 volte


Ora dobbiamo montare il plateau o disco.
Prima io controllo la perpendicolarita' tra asse e volantino, prima di inserire il disco e la controllo anche dopo aver inserito il plateau. Meglio 2 volte, siamo piu' sicuri.
Esistono vari tipi di ottocifre, ogni orologiaio ha delle preferenze di modello. Io uso quello seguente.
Si posiziona l'asse sull'ottocifre, si fa ruotare il volantino usando una pompetta ad aria, e con la "levetta" nera, si controlla la perpendicolarita' tra asse e volantino, in poche parole, controlliamo se gira diritto e sfarfalla :D

DSC07735.JPG
DSC07735.JPG (70.47 KiB) Visto 842 volte


Per montare il disco:
Prendiamo la nostra punzoniera, con il centrino centriamo il foro piu' grosso del tassello girevole dove successivamente prenderemo un tassello che rialzera' il volantino. Se non utilizzassimo un tassello per alzare di bilanciere, quando premeremo con il punzone per inserire il plateau, al 101% storteremo le razze del volantino.
Dopo questa operazione monteremo il bilanciere sul ottocifre nuovamente e successivamente sull'equilibratore, come abbiamo gia' visto in altro post.
Utilizziamo un punzone piatto con il diametro interno del diametro dell'asse lasciano un minimo di gioco tra punzone e asse e dolcemente posizioneremo il plateau e spingeremo nella posizione definitiva il plateau

DSC07736.JPG
DSC07736.JPG (78.98 KiB) Visto 842 volte


Plateau montato
DSC07737.JPG
DSC07737.JPG (71.03 KiB) Visto 842 volte


Ora e' la volta della spriale.
Per montare la spirare sul volantino, utilizziamo una mini punzoniera, con un tassello con la sagoma del disco, ricordo che ora abbiamo il bottone del disco, se utilizziamo un tassello con solamente il foro, romperemo il bottone del disco.
Posizioniamo il volantino sulla minipunzoniera

DSC07738.JPG
DSC07738.JPG (81.77 KiB) Visto 842 volte


Gli appoggiamo la spirale sull'asse

DSC07739.JPG
DSC07739.JPG (94.29 KiB) Visto 842 volte


E voila', la spirale e' montata. Per girare la spirale, utilizziamo il secondo punzone della minipunzoniera il quale possiede un dito che si inserisce nel collare della spirale, per poterla ruotare, se non possediamo questo punzone, possiamo utilizzare un classico ruota-spirali

DSC07740.JPG
DSC07740.JPG (39.94 KiB) Visto 842 volte

dettaglio della punta del ruota-spirali

DSC07742.JPG
DSC07742.JPG (25.83 KiB) Visto 842 volte


Ora passiamo a montare il bilanciere sul ponte del bilanciere.
Prendiamo il coq o ponte del bilanciere

DSC07743.JPG
DSC07743.JPG (50.71 KiB) Visto 842 volte


CONTINUA................................

Marco72
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto
Messaggi: 30
Iscritto il: sab dic 29, 2018 6:28 pm
Località: Pisa

Re: Revisione completa orologio da tasca, tutte le fasi di riparazione

Messaggio da leggere da Marco72 » sab dic 29, 2018 9:37 pm

Bellissimo tutorial, complimenti
Immagine

Avatar utente
gio64
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2940
Iscritto il: lun feb 12, 2018 7:29 am
Località: como
Contatta:

Re: Revisione completa orologio da tasca, tutte le fasi di riparazione

Messaggio da leggere da gio64 » gio gen 03, 2019 12:29 pm

complimenti , ottima riparazione e ottimo report fotografico
IL PANE DURO , NON è DURO . E NON AVERE IL PANE CHE è DURA

Avatar utente
Giacomo
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 8450
Iscritto il: mer feb 07, 2018 1:50 pm
Località: Provincia di VC
Qualifica AISOR: Presidente
Contatta:

Re: Revisione completa orologio da tasca, tutte le fasi di riparazione

Messaggio da leggere da Giacomo » mar gen 08, 2019 10:55 am

Ora passiamo al coq.

Prendiamo il nostro ponte del bilanciere o coq, montiamo il disco contro perno nella racchetta
DSC07745.JPG
DSC07745.JPG (56.98 KiB) Visto 824 volte


e le sue due viti
DSC07746.JPG
DSC07746.JPG (56.26 KiB) Visto 824 volte


delicatamente appoggiamo il bilanciere completo di spirale e disco che abbiamo precedentemente montato
DSC07747.JPG
DSC07747.JPG (92.71 KiB) Visto 824 volte



avvitiamo la vite del pitone
DSC07750.JPG
DSC07750.JPG (44.94 KiB) Visto 824 volte



e ruotiamo il blocco di limitazione delle spine
DSC07751.JPG
DSC07751.JPG (87.51 KiB) Visto 824 volte



ora prendiamo il ponte del bilanciere completo e lo sistemiamo nel movimento
DSC07752.JPG
DSC07752.JPG (62.91 KiB) Visto 824 volte



inseriamo la vite del ponte del bilanciere
DSC07753.JPG
DSC07753.JPG (54.16 KiB) Visto 824 volte



ruotiamo il movimento nel porta movimenti e posizioniamo la ruota ore
DSC07762.JPG
DSC07762.JPG (53.78 KiB) Visto 824 volte



La ranella di frizione
DSC07763.JPG
DSC07763.JPG (42.55 KiB) Visto 824 volte



e appoggiamo il quadrante
DSC07764.JPG
DSC07764.JPG (36.04 KiB) Visto 824 volte




ora dobbiamo montare le sfere, per fare questa operazione utilizziamo un posa sfere, in questo caso io uso quello Bergeon
DSC07765.JPG
DSC07765.JPG (56.63 KiB) Visto 824 volte



prendiamo una "punta" adatta al foro della sfera, posizioniamo la sfera ore e premiamo dolcemente sino a quando la sfera delle ore e' nella posizione definitiva
DSC07766.JPG
DSC07766.JPG (36.12 KiB) Visto 824 volte



ora facciamo la stessa operazione per la sfera dei minuti, cambiano la "punta" del nostro posasfere.
DSC07767.JPG
DSC07767.JPG (36.63 KiB) Visto 824 volte



controlliamo la perfetta parallelita' delle due sfere
DSC07770.JPG
DSC07770.JPG (41.75 KiB) Visto 824 volte



Posizioniamo la sfera dei secondi
DSC07771.JPG
DSC07771.JPG (39.02 KiB) Visto 824 volte



e il movimento e' finito per ora.

Adesso passiamo alla cassa :eek:


Inizialmente dobbiamo togliere le righe nell'acciaio, ce ne sono molte, quindi iniziamo con un disco di feltro duro e sassomarcio
DSC07772.JPG
DSC07772.JPG (57.25 KiB) Visto 824 volte



ecco come si presenta dopo la lucidatura con il sassomarcio
DSC07773.JPG
DSC07773.JPG (58.14 KiB) Visto 824 volte



montiamo ora un disco di fogli di stoffa cuciti, semi duro, usando un altra pasta, meno abrasiva della precedente e iniziamo a lucidare
DSC07774.JPG
DSC07774.JPG (32.78 KiB) Visto 824 volte



ecco come si presenta dopo questo trattamento
DSC07775.JPG
DSC07775.JPG (50.49 KiB) Visto 824 volte


ora passiamo ad un disco morbido di fogli di cotone cuciti e pasta sempre piu' lucidante e meno abrasiva
DSC07776.JPG
DSC07776.JPG (41.43 KiB) Visto 824 volte


ecco come si presenta dopo la lucidatura
DSC07777.JPG
DSC07777.JPG (54.19 KiB) Visto 824 volte




facciamo la stessa operazione per la cassa,per la lunetta e il pendente

CONTINUA............................

Avatar utente
Giacomo
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 8450
Iscritto il: mer feb 07, 2018 1:50 pm
Località: Provincia di VC
Qualifica AISOR: Presidente
Contatta:

Re: Revisione completa orologio da tasca, tutte le fasi di riparazione

Messaggio da leggere da Giacomo » mer gen 23, 2019 6:17 pm

passiamo alla regolazione al cronocomparatore

Prendiamo il movimento e montiamolo sul mocrofono del nostro cronocomparatore.Proveremo le varie posizioni classiche per la regolazione di un orologio da tasca, ovvero, quadrante in alto, in basso, pendente in alto, pendenti in basso.


DSC07755.JPG
DSC07755.JPG (61.37 KiB) Visto 814 volte
DSC07756.JPG
DSC07756.JPG (66.82 KiB) Visto 814 volte
DSC07759.JPG
DSC07759.JPG (63.49 KiB) Visto 814 volte
DSC07760.JPG
DSC07760.JPG (74.53 KiB) Visto 814 volte
DSC07761.JPG
DSC07761.JPG (70.36 KiB) Visto 814 volte



dopo averlo regolato, prendiamo la nostra cassa, lucidata in precendenza e adagiamo il movimento all'interno.


DSC07786.JPG
DSC07786.JPG (51.51 KiB) Visto 814 volte



inseriamo la tiges

DSC07787.JPG
DSC07787.JPG (47.37 KiB) Visto 814 volte



tiges in posizione, avvitiamo la vite che la blocca

DSC07788.JPG
DSC07788.JPG (68.54 KiB) Visto 814 volte



e mettiamo le viti fermo cassa

DSC07789.JPG
DSC07789.JPG (75.23 KiB) Visto 814 volte



montiamo la lunetta con il vetro

DSC07790.JPG
DSC07790.JPG (40.39 KiB) Visto 814 volte


e il fondo

DSC07791.JPG
DSC07791.JPG (49.92 KiB) Visto 814 volte


l'orologio finito

DSC07792.JPG
DSC07792.JPG (50.5 KiB) Visto 814 volte
DSC07793.JPG
DSC07793.JPG (62.2 KiB) Visto 814 volte



il movimento finito, revisionato.

DSC07796.JPG
DSC07796.JPG (89.44 KiB) Visto 814 volte

ducati69
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto
Messaggi: 40
Iscritto il: mer lug 22, 2020 9:19 am
Località: pavia

Re: Revisione completa orologio da tasca, tutte le fasi di riparazione

Messaggio da leggere da ducati69 » mer ago 12, 2020 1:22 pm

Buongiorno Giacomo sono Fabio, posso farti una domanda che ti sembrera' banale : come faccio a scaricare la molla prima di iniziare lo smontaggio ?
Grazie alle tue indicazioni vorrei provare a smontare -pulire e rimontare una cipolla vecchia ed economica che ho , essendo per me la prima volta con orologi da tasca , smonto e rimonto solo comtoise .
grazie mille .

ps. ho provato a cercare negli altri post come indicato , ma non ho trovato nulla .

Avatar utente
Calico
Orologiaio
Orologiaio
Messaggi: 6325
Iscritto il: sab feb 17, 2018 9:54 am
Località: PI
OROLOGIAIO: PROFESSIONISTA
Maggior Contributore: 2018
Maggior Contributore: 2019
Maggior Contributore: 2020

Re: Revisione completa orologio da tasca, tutte le fasi di riparazione

Messaggio da leggere da Calico » mer ago 12, 2020 4:21 pm

Puoi fare così: posizioni vetro sotto, magari poggiato sull'apposito cuscino, su un supporto o comunque in modo da non graffiare il vetro. Poi, con una mano tieni leggermente in tensione la corona mentre, con l'altra, poggiata bordo cassa, con uno stuzzicadenti o con un oliatore verde, fai in modo di svincolare il crick dalla ruota di carica o rocket. Attenzione che, nel farlo, non ti si sposti la cassa a causa della forza della molla.
N.B.: devi accompagnare leggermente la corona mentre si scarica, o potresti rompere la molla o una ruota per il contraccolpo.
Immagine

ducati69
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto
Messaggi: 40
Iscritto il: mer lug 22, 2020 9:19 am
Località: pavia

Re: Revisione completa orologio da tasca, tutte le fasi di riparazione

Messaggio da leggere da ducati69 » gio ago 13, 2020 9:22 am

Grazie mille , se non scrivo piu' niente vuol dire che s e' rotta la molla hahahahah

Mari Aniello
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto
Messaggi: 42
Iscritto il: mer giu 16, 2021 5:39 pm
Località: Bologna

Re: Revisione completa orologio da tasca, tutte le fasi di riparazione

Messaggio da leggere da Mari Aniello » mar giu 29, 2021 7:19 pm

Complimenti per la lezione, per me è una vera lezione, e complimenti anche al lavoro di preparazione e alle foto.

Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Movimenti”