Asse bilanciere scomponibile

Sezione Generica di orologeria
Oramundo
Senior User
Senior User
Messaggi: 615
Iscritto il: gio feb 20, 2020 7:42 am
Località: Bitritto

Asse bilanciere scomponibile

Messaggio da leggere da Oramundo » sab ott 17, 2020 1:55 pm

Molti anni fa un mio amico infermiere grande appassionato di orologi da taschino antichi comprò da una televendita per 600 mila lire un bell'orologio Inglese in argento con carica a chiavetta, quando me lo portó a farmelo vedere era talmente bello e immacolato che non ebbi neanche il coraggio di aprirlo per visionare il movimento, ricordo che lo misi all'orecchio ed aveva una gran battuta, gli dissi; Giacinto che bell'orologio hai comprato, complimenti.
Ma dopo tre/quattro giorni mi chiama e fa; Gino l'orologio si è fermato di botto, ed io; hai preso qualche colpo o ti è andato a terra? E Lui.....ma che dici!? L'avevo appena caricato e dopo un po si è fermato, non ti preoccupare gli dico, domani vieni e vediamo cosa è successo, credo sarà una fesseria.
Viene tutto ansioso ed agitato (e si perché 600 mila lire circa trent'anni fa erano soldi) stai calmo gli dico, lo apro e cerco di capire cosa fosse successo, ma con il ponte montato non vedevo gran ché e dato che il volantino si muoveva gli dissi; menomale che non si è rotto l'asse, ma poi smontando il ponte e tirando via il bilanciere mi accorsi dello scempio, si era staccata la spirale perché era stata attaccata con colla rapida.
Gli rifeci la virola e l'asse del bilanciere con il tornio di allora autocostruito con trapano AEG e materiale vario (ne ho torniti di assi e perni con quel trapano) vi ho raccontato questa storia perché oggi rovistando per trovare una vite ho ritrovato l'oggetto del crimine, chi lo fece quel lavoro si sbrigó prima(forse) perché torní le misure principali in ottone e poi calzó un asse in acciaio, torní i due pivot, incolló la spirale e ne regoló l'altezza, che genio!!
Dall'accaduto il caro Giacinto non compró mai più un orologio da una televendita!!
Allegati
IMG_20201017_132131.jpg
Voi come lo chiamereste
IMG_20201017_132131.jpg (81.99 KiB) Visto 122 volte
IMG_20201017_132307.jpg
Cose che non si dovrebbero mai fare
IMG_20201017_132307.jpg (65.92 KiB) Visto 122 volte
Ultima modifica di Oramundo il dom ott 18, 2020 7:38 am, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
ciclista
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2484
Iscritto il: mar feb 13, 2018 10:01 am
Località: Bergamo

Re: Asse bilanciere scomponibile

Messaggio da leggere da ciclista » sab ott 17, 2020 8:17 pm

Le mitiche televendite degli anni '90, un bidone lo presi anch' io. Devo farne un topic.

Oramundo
Senior User
Senior User
Messaggi: 615
Iscritto il: gio feb 20, 2020 7:42 am
Località: Bitritto

Re: Asse bilanciere scomponibile

Messaggio da leggere da Oramundo » sab ott 17, 2020 8:29 pm

ciclista ha scritto:
sab ott 17, 2020 8:17 pm
Le mitiche televendite degli anni '90, un bidone lo presi anch' io. Devo farne un topic.
Non ci voleva molto a prendere una sola, oggi la gente ha aperto gli occhi e ne capisce molto di più, ma trent'anni fa avevano la nebbia su gli occhi, erano solo presi dall'oggetto bello, ma il bidone era un fiore all'occhiello............a quei tempi.

Avatar utente
Calico
Orologiaio
Orologiaio
Messaggi: 4988
Iscritto il: sab feb 17, 2018 9:54 am
Località: PI
OROLOGIAIO: PROFESSIONISTA
Maggior Contributore: 2018
Maggior Contributore: 2019

Re: Asse bilanciere scomponibile

Messaggio da leggere da Calico » dom ott 18, 2020 9:02 am

Credo fosse un lavoro del periodo della guerra, forse addirittura della prima, perché ne ho visti tantissimi. Spesso i pivot li tornivano a mano con l'archetto e il piccolo tornietto a mano. Ti immagini a rifare anche le sedi della virola? Allora, credo venissero venduti nelle forniture, c'erano questi cannucci in ottone di tutte le misure, nelle quali infilavi sia i mezzi assi che i tamponi dei cilindri, anche quelli rinvenibili in varie misure nelle forniture antiche. Se invece della colla rapida avessero usato, com'era allora la regola, la gommalacca, magari avrebbe avuto bisogno di restauro solo dopo qualche anno. La peculiarità di questi interventi è che come ci metti mano anche per una sciocchezza, ti si rovina tutto e devi rifare il lavoro da capo.
Immagine

Oramundo
Senior User
Senior User
Messaggi: 615
Iscritto il: gio feb 20, 2020 7:42 am
Località: Bitritto

Re: Asse bilanciere scomponibile

Messaggio da leggere da Oramundo » dom ott 18, 2020 10:50 am

Calico ha scritto:
dom ott 18, 2020 9:02 am
Credo fosse un lavoro del periodo della guerra, forse addirittura della prima, perché ne ho visti tantissimi. Spesso i pivot li tornivano a mano con l'archetto e il piccolo tornietto a mano. Ti immagini a rifare anche le sedi della virola? Allora, credo venissero venduti nelle forniture, c'erano questi cannucci in ottone di tutte le misure, nelle quali infilavi sia i mezzi assi che i tamponi dei cilindri, anche quelli rinvenibili in varie misure nelle forniture antiche. Se invece della colla rapida avessero usato, com'era allora la regola, la gommalacca, magari avrebbe avuto bisogno di restauro solo dopo qualche anno. La peculiarità di questi interventi è che come ci metti mano anche per una sciocchezza, ti si rovina tutto e devi rifare il lavoro da capo.
Giuro che è stata la prima ed ultima volta che ho visto un lavoro di rappezzatura simile, non che non abbia visto altri scempi, ma di questo tipo mai.
Non ti sei sbagliato, adesso ricordo che l'asse era in due pezzi, aaaaaaahhhhhh forse per adattarsi meglio alle regolazioni delle altezze.
Io da hobbista prima di avere il tornio facevo gli assi dei tasca, riporti, tamponi dei cilindri, e solo con l'ausilio di un buon trapano con regolazione della velocità ed un po di fantasia, i bulini erano ricavati da vecchie lime, mi divertivo più allora che oggi che posseggo un bel tornietto.

Avatar utente
Paolo Antolini
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3372
Iscritto il: sab feb 10, 2018 9:11 am
Località: Lugo di Ravenna
OROLOGIAIO: PROFESSIONISTA
Contatta:

Re: Asse bilanciere scomponibile

Messaggio da leggere da Paolo Antolini » lun ott 19, 2020 7:21 am

Rifare una virola non è affare semplice mi complimento davvero con te.
Ad maiora

Avatar utente
Calico
Orologiaio
Orologiaio
Messaggi: 4988
Iscritto il: sab feb 17, 2018 9:54 am
Località: PI
OROLOGIAIO: PROFESSIONISTA
Maggior Contributore: 2018
Maggior Contributore: 2019

Re: Asse bilanciere scomponibile

Messaggio da leggere da Calico » lun ott 19, 2020 10:22 am

Oramundo ha scritto:
dom ott 18, 2020 10:50 am
Calico ha scritto:
dom ott 18, 2020 9:02 am
Credo fosse un lavoro del periodo della guerra, forse addirittura della prima, perché ne ho visti tantissimi. Spesso i pivot li tornivano a mano con l'archetto e il piccolo tornietto a mano. Ti immagini a rifare anche le sedi della virola? Allora, credo venissero venduti nelle forniture, c'erano questi cannucci in ottone di tutte le misure, nelle quali infilavi sia i mezzi assi che i tamponi dei cilindri, anche quelli rinvenibili in varie misure nelle forniture antiche. Se invece della colla rapida avessero usato, com'era allora la regola, la gommalacca, magari avrebbe avuto bisogno di restauro solo dopo qualche anno. La peculiarità di questi interventi è che come ci metti mano anche per una sciocchezza, ti si rovina tutto e devi rifare il lavoro da capo.
Giuro che è stata la prima ed ultima volta che ho visto un lavoro di rappezzatura simile, non che non abbia visto altri scempi, ma di questo tipo mai.
Non ti sei sbagliato, adesso ricordo che l'asse era in due pezzi, aaaaaaahhhhhh forse per adattarsi meglio alle regolazioni delle altezze.
Io da hobbista prima di avere il tornio facevo gli assi dei tasca, riporti, tamponi dei cilindri, e solo con l'ausilio di un buon trapano con regolazione della velocità ed un po di fantasia, i bulini erano ricavati da vecchie lime, mi divertivo più allora che oggi che posseggo un bel tornietto.
Dubito che a cavallo tra le due guerre, quando lavorava mio nonno, esistessero trapani elettrici che non fossero derivati da torni da 6 millimetri in su. La Black&Decker aveva ancora da nascere.
Immagine

Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Sezione Generica”