AISOR Stories - 10. Davide Masino - Parigi (Francia)

Le Interviste di AISOR.
Avatar utente
Giacomo
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 7077
Iscritto il: mer feb 07, 2018 1:50 pm
Località: Provincia di VC
Qualifica AISOR: Presidente
Contatta:

AISOR Stories - 10. Davide Masino - Parigi (Francia)

Messaggio da leggere da Giacomo » ven gen 01, 2021 5:16 pm

AISOR Stories: Davide Masino


ritratto4.jpg
ritratto4.jpg (103.65 KiB) Visto 156 volte



Il decimo ospite che abbiamo scelto di intervistare per il consueto appuntamento mensile di AISOR Stories è il nostro (dma) Davide Masino che ha la sua attività a Parigi.
Italianissimo, piemontese DOC, dopo essersi trasferito nella vicina Francia, ha coronato il suo sogno, diventare un orologiaio professionista. Grande persona, sempre molto disponibile, molto competente anche nella parte di informatica, in AISOR Forum è il nostro grande esperto.

Leggiamo la sua storia...




ingreso.jpg
ingreso.jpg (117.45 KiB) Visto 156 volte





  • Ciao Davide, ci racconti come e quando è nata la tua passione per l'orologeria?

La passione è nata quasi una ventina d’anni fa, all’epoca ero da poco uscito dalla facoltà di ingegneria e avevo iniziato una carriera totalmente diversa. Ero già interessato agli orologi meccanici, ma non necessariamente da un punto di vista tecnico. Poi, per puro caso, mio padre mi diede un orologio (un falso...) chiedendomi se avevo voglia di “guardare perché fa un rumore di ferraglia” : è stata letteralmente una “folgorazione”, ho provato un tale piacere, un senso di soddisfazione tale che… il desiderio di riconvertirsi ha iniziato a farsi strada.



  • Come hai iniziato a lavorare nel settore?


Ho dovuto fare scuola da solo, da “autodidatta” e c’è voluto qualche annetto… mi capitava addirittura di acquistare certi orologi non per il piacere di possederli, ma perchè avevano un calibro che non conoscevo ancora: solo per il piacere di revisionarli e imparare. Ho passato serate intere, tra lo stupore un po’ ironico dei conoscenti, a limare pezzi d’ottone giusto per imparare a “tirar di lima”. Poi la pendoleria… e la tornitura… e il polissage… e… e… insomma, ho dovuto far prova di pazienza e, ovviamente, non si finisce mai di imparare.
Fino al giorno in cui mi sono detto “ora puoi smetterla di giocare” e ho fondato la mia società e creato il mio laboratorio : così è nato l’Atelier d’Horlogerie Traditionnelle (AHT).



g1.jpg
g1.jpg (139.82 KiB) Visto 156 volte



  • Da chi è stato fondato il laboratorio?

Me medesimo.

  • Cosa rappresenta per te l'orologeria?

Passione prima di tutto, oserei addirittura il termine di “vocazione”. L’orologeria mi ha permesso di “trovare la strada”, di capire in un certo senso chi sono veramente, quelle che sono le mia attitudini, ciò che mi da soddisfazione



a1.jpg
a1.jpg (148.63 KiB) Visto 156 volte


  • Di quali settori ti occupi principalmente?

Tutto ciò che è inerente alla misura del tempo, in generale, anche se circa 80% della mia attività ruota attorno all’orologeria da polso.



  • Qual è la tua specializzazione?

Non ritengo di avere una specializzazione in particolare, mi reputo semplicemente orologiaio ed è già tanto.



banco1.jpg
banco1.jpg (103.63 KiB) Visto 156 volte



  • In questi anni ti saranno passati per le mani moltissimi orologi... quale tra tutti ti è rimasto nella memoria e perché?

A dire il vero, nessuno in particolare. Comunque dietro ogni orologio c’è un cliente: preferisco ricordarmi di loro e ormai ce ne sono che se non sono diventati amici, poco ci manca !



l1.jpg
l1.jpg (111.8 KiB) Visto 156 volte



  • Quale tipologia di orologi preferisci?

Gli orologi da polso, senza dubbio


  • Oltre ad essere un professionista del settore, sei anche un collezionista?

No. posseggo qualche orologio ovviamente, ma non la definirei assolutamente una collezione



  • Che piani che hai per il futuro?

Ingrandirmi ! Avere più spazio, poter offrire nuovi servizi ai clienti (laser, ripristino delle geometrie, etc…)



  • Una tua considerazione sull'orologeria nel futuro.

Si dice in giro che gli orologiai indipendenti non hanno avvenire… Io non ci credo!
Professionalità, onestà e trasparenza : là fuori c’è tantissima gente che non chiede altro


f1.jpg
f1.jpg (139.14 KiB) Visto 156 volte


Davide ti ringraziamo molto per questa intervista e invitiamo i nostri lettori a segurci al prossimo appuntamento.


AHT - Atelier d’Horlogerie Traditionelle
36 rue du Hameau
75015 PARIGI

www.aht-horloger.fr
Instagram: aht_watchmaking
Facebook: AHThorloger

Avatar utente
vip
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1089
Iscritto il: sab feb 10, 2018 2:48 pm
Località: Roma

Re: AISOR Stories - 10. Davide Masino - Parigi (Francia)

Messaggio da leggere da vip » ven gen 01, 2021 5:25 pm

Quando una passione si trasforma nel futuro della propria vita. Complimenti Davide per i tuoi obiettivi raggiunti ed un in bocca al lupo per quelli futuri.
un sorriso non impoverisce chi lo dona ma arricchisce chi lo riceve (Anatole France) ..... vito

Avatar utente
spiralebreguet
Orologiaio
Orologiaio
Messaggi: 26
Iscritto il: dom feb 18, 2018 9:02 pm
Località: Lamezia Terme (CZ)

Re: AISOR Stories - 10. Davide Masino - Parigi (Francia)

Messaggio da leggere da spiralebreguet » ven gen 01, 2021 7:42 pm

Complimenti per la sua storia, bel laboratorio.
Buon anno.

Avatar utente
Paolo Antolini
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3673
Iscritto il: sab feb 10, 2018 9:11 am
Località: Lugo di Ravenna
OROLOGIAIO: PROFESSIONISTA
Contatta:

Re: AISOR Stories - 10. Davide Masino - Parigi (Francia)

Messaggio da leggere da Paolo Antolini » ven gen 01, 2021 8:25 pm

Un ingegnere che si appassiona al lavoro di orologeria non può che divenire un ottimo professionista. Per molti sarà un piacere scoprirlo per noi era già un piacere saperlo. Davide sei grande.
Ad maiora

Avatar utente
Calico
Orologiaio
Orologiaio
Messaggi: 5463
Iscritto il: sab feb 17, 2018 9:54 am
Località: PI
OROLOGIAIO: PROFESSIONISTA
Maggior Contributore: 2018
Maggior Contributore: 2019

Re: AISOR Stories - 10. Davide Masino - Parigi (Francia)

Messaggio da leggere da Calico » sab gen 02, 2021 9:25 am

Una persona speciale, sempre disponibile a insegnare e a imparare. Il vero spirito di AISOR è tutto nell'essenza spirituale di DMA. Complimenti.
Immagine

Avatar utente
kelorkilé
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2302
Iscritto il: sab feb 10, 2018 9:27 am
Località: France
Delegato AISOR: Francia

Re: AISOR Stories - 10. Davide Masino - Parigi (Francia)

Messaggio da leggere da kelorkilé » sab gen 02, 2021 9:53 am

Fai della tua vita un sogno, e un sogno una realtà. E allo stesso tempo hai fondato una piccola famiglia, bravo Davide... :clap:

Bonne année à toi ! :D
Immagine Ciao Ciao GG ;)
__________________________
Savoir se contenter de ce que l'on a : c'est être riche.
Lao Tseu

Membro dell'AFAHA "Association Française des Amateurs d'Horlogerie Ancienne"

Avatar utente
dma
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 225
Iscritto il: mer feb 07, 2018 2:20 pm
Località: Parigi
OROLOGIAIO: PROFESSIONISTA
Contatta:

Re: AISOR Stories - 10. Davide Masino - Parigi (Francia)

Messaggio da leggere da dma » sab gen 02, 2021 10:07 am

Grazie ragazzi! 😘

Avatar utente
Iannis
Delegato AISOR
Messaggi: 432
Iscritto il: mer feb 21, 2018 3:39 pm
Località: Belgio
Delegato AISOR: Belgio

Re: AISOR Stories - 10. Davide Masino - Parigi (Francia)

Messaggio da leggere da Iannis » sab gen 02, 2021 11:40 am

Quando dicevo ai miei studenti che studiando meccanica si aprono tutte le porte del futuro, certuni erano scettici.
Con Davide che ci porta un'ulteriore prova dal campo dell'orologeria questa conferma mi riempie di ammirazione nei suoi confronti.
Bravissimo Davide.
E poi che laboratorio !
Un saluto
Iannis
------------
La cultura si, la monocultura no
Immagine

Avatar utente
watchmaker
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 120
Iscritto il: sab feb 10, 2018 12:06 pm
Località: Venezia
OROLOGIAIO: PROFESSIONISTA

Re: AISOR Stories - 10. Davide Masino - Parigi (Francia)

Messaggio da leggere da watchmaker » dom gen 10, 2021 2:15 pm

Bravo Davide, complimenti per la determinazione e i risultati conseguiti!

Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “AISOR Stories”