Emergenza caldo: regole e consigli

I medici tra noi ci danno buoni consigli.

A cura di: rprisin

Rispondi
Avatar utente
rprisin
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 352
Iscritto il: sab feb 10, 2018 2:42 pm
Località: Trapani

Emergenza caldo: regole e consigli

Messaggio da rprisin » mar lug 03, 2018 8:17 pm

Con il caldo i vasi si dilatano, la pressione sanguigna si abbassa naturalmente per cui bisogna controllarla frequentemente e, se è il caso, diminuire i farmaci della pressione.. ricordatelo al vostro medico, per evitare cali eccessivi e pericolosi svenimenti può essere necessario adeguare, al ribasso, le cure abituali. 
-Tra gli antiipertensivi i calcioantagonisti (tipo adalat, norvasc, lercadip, antacal) non vanno d'accordo con il caldo, spesso provocano gonfiore e macchie alle gambe. Se avete questi effetti parlatene con il vostro medico. 
-chi va al mare non si tuffi dopo essere stato al sole ma prima si acclimati altrimento lo shock termico causa una rapida vasocostrizione che può causare anche un infarto.
-Attenzione a chi assume diuretici, a causa del caldo intenso la quantità di acqua nell'organismo di una persona scende fino al 50% e avere una riserva idrica scarsa significa rispondere peggio a un'ondata di caldo ed essere più soggetti a disidratazione (nell'anziano un sintomo di disidratazione è la confusione mentale). 
Per valutare empiricamente lo stato di idratazione pizzicate tra pollice e indice un pezzo di cute e sottocute del braccio a livello del radio;
se si è ben idratati, lasciando la cute questa ritorna subito alle condizioni iniziali, in caso di disidratazione per alcuni attimi la cute resta sollevata.
Fondamentale quindi, per evitare il rischio disidratazione, mangiare cibi leggeri ricchi di acqua e sali minerali (frutta e verdura) bere abbondantemente acqua naturale (non oligominerale) fresca e frullati di frutta fresca fatti in casa. 
Evitare bevande gassate o troppo fredde, evitare alcolici o bevande zuccherate, (i succhi o bevande alla frutta dei supermercati sono acqua, tanto zucchero e basta).
Evitare i pasti pesanti e abbondanti, preferendo quattro, cinque piccoli pasti durante la giornata, 
Bisogna anche fare attenzione alla corretta conservazione degli alimenti deperibili (latticini, carni, dolci con creme, gelati, ecc.), poiché le temperature ambientali elevate favoriscono la contaminazione degli alimenti e possono determinare patologie gastroenteriche anche gravi.
-Attenzione ai climatizzatori, sono utili ma non create uno sbalzo termico troppo forte con l'ambiente esterno. La temperatura ideale è di 5 o 6 gradi in meno rispetto alla temperatura esterna. È importante anche deumidificare l’ambiente per abbassare il livello di umidità e rendere l’aria più respirabile. In questo modo si permette di nuovo la sudorazione, che riduce il calore del corpo.
Evitate poi di stare troppo vicini al climatizzatore, le broncopolmoniti estive sono in agguato.
Per un buon funzionamento del climatizzatore manutenetelo annualmente.
Attenzione al climatizzatore dell'auto, i bocchettoni sono troppo vicini al corpo; impostatelo a temperatura non troppo bassa, tenete chiuse le bocchette centrali e dirigete il flusso sui piedi e sul parabrezza abbassando le alette parasole.
-Ricordate che alcuni farmaci danno fenomeni di fotosensibilità (con dermatiti fastidiosissime).
Uno di questi è un antibiotico di frequente uso in prostatiti e infezioni urinarie (ciproxin, levoxacin, unidrox, tavanic) evitate anche creme antiinfiammatorie a base di ketoprofene. Se utilizzate questi farmaci ( ma ce ne sono altri, leggete i bugiardini), non esponetevi al sole.
-se possibile evitare di uscire nelle ore più calde (dalle 11 all 17), vestitevi con abiti leggeri, di colore chiaro, non aderenti, di cotone, lino o comunque fibre naturali che favoriscono la sudorazione, questi consigli sono per tutti ma principalmente per chi soffre di patologie croniche.
Altra evenienza legata alla calura è rappresentata dalla congestione, dovuta all’introduzione di bevande ghiacciate in un organismo surriscaldato. 
La temperatura ideale dell'acqua è di 10 gradi.
Chi assume farmaci eviti di lasciarli in macchina sotto il sole perché si deteriorano.
Imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti
(L.Pirandello)

Avatar utente
MacGyver
Advanced User
Advanced User
Messaggi: 963
Iscritto il: sab feb 10, 2018 9:53 am
Località: Sassari
Contatta:

Re: Emergenza caldo: regole e consigli

Messaggio da MacGyver » mar lug 03, 2018 9:37 pm

Grazie Rosario. Dovrebbero essere informazioni già acquisite ma è sempre bene riproporle in questo periodo.
ImmagineImmagine Ignazio

"Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai in una selva oscura, ché la diritta via era smarrita."

Avatar utente
Calico
Orologiaio
Orologiaio
Messaggi: 4654
Iscritto il: sab feb 17, 2018 9:54 am
Località: PI
OROLOGIAIO: PROFESSIONISTA
Maggior Contributore: 2018
Maggior Contributore: 2019

Re: Emergenza caldo: regole e consigli

Messaggio da Calico » mer lug 04, 2018 3:19 pm

Oggi è un clima veramente afoso e per molti sarà una giornata difficile.
Immagine

Avatar utente
ciclista
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2318
Iscritto il: mar feb 13, 2018 10:01 am
Località: Bergamo

Re: Emergenza caldo: regole e consigli

Messaggio da ciclista » gio lug 05, 2018 3:55 pm

Grazie Rosario sono consigli di cui ricordarsi in questo periodo

Avatar utente
rprisin
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 352
Iscritto il: sab feb 10, 2018 2:42 pm
Località: Trapani

Re: Emergenza caldo: regole e consigli

Messaggio da rprisin » ven giu 14, 2019 8:55 pm

Stanchezza, spossatezza, giramenti di testa, sono solo alcuni dei sintomi che più frequentemente vengono riportati dalle persone durante le calde giornate estive. Con l'aumento della temperatura, l'organismo viene messo a dura prova, a rischiare maggiormente la disidratazione i suoi effetti più severi sono soprattutto gli anziani, i bambini nei primi anni di vita, chi suda molto, chi soffre di diabete (soprattutto se non ben controllato dalle terapie) o di malattie renali, e le persone che devono assumere farmaci diuretici per la cura di patologie specifiche come ipertensione, scompenso cardiaco ecc., per questo motivo vi invito a rileggere il mio post iniziale.
A proposito degli antibiotici fluorochinolonici lì citati perché possono dare reazioni di fotosensibilizzazione (ciproxin, levoxacin, tavanic, unidrox, cinobac) vi comunico che recenti studi hanno dimostrato che possono dare gravissimi effetti collaterali (le iene ci hanno imbastito un servizio) per cui vi invito a non assumerli se non sotto prescrizione medica e solo se non ci sono antibiotici alternativi, e questo non solo in estate.
Imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti
(L.Pirandello)

Avatar utente
Marisa Addomine
Advanced User
Advanced User
Messaggi: 935
Iscritto il: sab feb 10, 2018 12:16 pm
Località: Bergamo

Re: Emergenza caldo: regole e consigli

Messaggio da Marisa Addomine » ven giu 14, 2019 10:51 pm

Grazie.
Virtute duce, comite Fortuna.

Avatar utente
Calico
Orologiaio
Orologiaio
Messaggi: 4654
Iscritto il: sab feb 17, 2018 9:54 am
Località: PI
OROLOGIAIO: PROFESSIONISTA
Maggior Contributore: 2018
Maggior Contributore: 2019

Re: Emergenza caldo: regole e consigli

Messaggio da Calico » sab giu 15, 2019 10:41 am

Grazie, non ho visto il servizio delle iene, quindi lo cercherò sul loro sito!
Immagine

Avatar utente
gio64
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2368
Iscritto il: lun feb 12, 2018 7:29 am
Località: como
Contatta:

Re: Emergenza caldo: regole e consigli

Messaggio da gio64 » ven lug 12, 2019 8:34 am

Grazie per info
IL PANE DURO , NON è DURO . E NON AVERE IL PANE CHE è DURA

Avatar utente
Calico
Orologiaio
Orologiaio
Messaggi: 4654
Iscritto il: sab feb 17, 2018 9:54 am
Località: PI
OROLOGIAIO: PROFESSIONISTA
Maggior Contributore: 2018
Maggior Contributore: 2019

Re: Emergenza caldo: regole e consigli

Messaggio da Calico » ven lug 12, 2019 10:26 am

Dottore, visto che oltre un centinaio di medicinali importanti mancano in Italia in questo peripdo, tipo il Moduretic e alcuni anticancro infantili, si hanno notizie dal Ministro della Salute? Perché c'è chi va in ferie, ma c'è anche chi è malato!
Immagine

Avatar utente
rprisin
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 352
Iscritto il: sab feb 10, 2018 2:42 pm
Località: Trapani

Re: Emergenza caldo: regole e consigli

Messaggio da rprisin » ven lug 12, 2019 11:45 pm

Purtroppo le industrie farmaceutiche pensano ai loro affari e dirottano la produzione verso quei paesi che glieli pagano di più. In Italia ci sono farmaci che costano pochissimo per la cui produzione le industrie lavorano quasi in perdita (es. La cardioaspirina costa 2.35 euro e in questa cifra, tolti i costi di produzione, acquisto materia prima, stampa del bugiardino, confezionamento, utile industria, grossista, distributore e farmacista cosa resta? Nulla! Per cui se, ad esempio, in russia lo pagano anche tre euro mi sembra logico che, la Bayer in questo caso, svuoti i magazzini italiani e dirotta il farmaco in Russia. Questo sta accadendo per moltissimi farmaci, compreso il moduretic. Quando invece il farmaco non rende più nessun guadagno non viene più prodotto e il ministero non può farci niente (recentemente è accaduto per il catapresan, un antiipertensivo) tranne farlo produrre nei propri laboratori, cosa che si guarda bene dal fare perché neanche a loro piace produrre in perdita.
Imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti
(L.Pirandello)

Avatar utente
Calico
Orologiaio
Orologiaio
Messaggi: 4654
Iscritto il: sab feb 17, 2018 9:54 am
Località: PI
OROLOGIAIO: PROFESSIONISTA
Maggior Contributore: 2018
Maggior Contributore: 2019

Re: Emergenza caldo: regole e consigli

Messaggio da Calico » sab lug 13, 2019 9:20 am

Io ho parlato con tre farmacisti delle nostre farmacie e mi hanno assicurato che a inizio Giugno, almeno per quanto riguarda il Moduretic, i viaggiatori/corrieri si sono presentati a ritirarlo, come da loro contratto, assicurando che era solo per motivi commerciali. Ora, se andiamo su Google, troviamo un sito dove quel farmaco viene spedito in tutta Europa per 53€ a scatola, contro i 3 di costo consueto. Io credo che siano stati commessi almeno 2 reati e ho pregato per sms il medico di mia mamma di segnalarlo al Ministero, ma non mi ha risposto.
Immagine

Avatar utente
Calico
Orologiaio
Orologiaio
Messaggi: 4654
Iscritto il: sab feb 17, 2018 9:54 am
Località: PI
OROLOGIAIO: PROFESSIONISTA
Maggior Contributore: 2018
Maggior Contributore: 2019

Re: Emergenza caldo: regole e consigli

Messaggio da Calico » sab lug 13, 2019 9:22 am

Inoltre ormai basterebbe una legge per consentire che i bugiardini siano pubblicati solo online, contraendo moltissimo i costi!
Immagine

Avatar utente
rprisin
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 352
Iscritto il: sab feb 10, 2018 2:42 pm
Località: Trapani

Re: Emergenza caldo: regole e consigli

Messaggio da rprisin » sab lug 13, 2019 11:29 am

Calico ha scritto:
sab lug 13, 2019 9:22 am
Inoltre ormai basterebbe una legge per consentire che i bugiardini siano pubblicati solo online, contraendo moltissimo i costi!
E tua madre sarebbe in grado di andarlo a leggere online? Penso di no come il 99%degli anziani.
Oltretutto è un obbligo di legge allegarlo
Imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti
(L.Pirandello)

Avatar utente
Calico
Orologiaio
Orologiaio
Messaggi: 4654
Iscritto il: sab feb 17, 2018 9:54 am
Località: PI
OROLOGIAIO: PROFESSIONISTA
Maggior Contributore: 2018
Maggior Contributore: 2019

Re: Emergenza caldo: regole e consigli

Messaggio da Calico » sab lug 13, 2019 4:54 pm

Mia madre ormai a 88 anni suonati e retinpatia diabetica più glaucoma non è neppure in grado di farsi le punture di Clexane nella pancia e per quelle, le inframuscolo posteriori e i vaccini, in famiglia (compresa quella di mia sorella) l'ho sostituita io.
Immagine

Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “L’angolo della salute”